Questo 2017 si concluderà con 18 miliardi di prestazioni elargite per le pensioni di invalidità, un aumento del 60% negli ultimi quindi anni, molte delle quali sono purtroppo nelle mani di truffatori.
Lo scorso anno, la Guardia di Finanza ha investito circa 15 mila controlli, riuscendo a denunciare oltre 17 mila persone e stimandone frodi per un ammontare di 163 milioni di euro circa.

Sappiamo tutti che, nonostante i tanti e continui provvedimenti atti a contrastare ed arginare il problema dei falsi invalidi, sono ancora tante – troppe – le truffe ai danni dell’INPS. Come accennato, sono tanti i casi in cui gli impostori vengono scoperti ma non è abbastanza: a soffrirne le conseguenze sono comunque tutte le persone veramente bisognose ad accedere a questo beneficio. Cosa accade, difatti: le risorse a disposizione non aumentano con l’aumentare degli invalidi, quindi gli indennizzi elargiti ammontano a cifre insignificanti.